Blue Flower

Erstfeld. 23.10.2016 - La presenza dei grossi predatori sembra dare sempre più fastidio. Tanto che in Svizzera interna verrà formata una nuova associazione contro questi grandi animali.

I promotori dell'iniziativa pretendono che l'esistenza di lupi, orsi e linci sia regolamentata in maniera più efficace dalla legge. Le regioni devono unirsi e difendersi dalla minaccia che queste specie rappresentano per il territorio e per l'uomo; questa l'idea che sta alla base.

 

VSvGZ

Gli iniziatori dell'associazione sono: Felix Jauch, Seedorf - Franz Püntener, Erstfeld - Theo Zurfluh, Isenthal - Thomas Niederberger, Ennetmoos - Walter Bürgi, Lungern - Alois Föhn, Bisisthal - Ruedi Fässler, Unteriberg - Carolina Rüegg, Sörenberg - Erwin Dahinden, Schüpfheim

Contatti: Ruedi Fässler, 079 694 19 47 oder Franz Püntener, 041 880 27 59 Email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Postadresse: VSvGZ, Postfach, 6472 Erstfeld  

La fondazione dell'associazione, che mira a proteggere i piccoli animali selvatici e quelli da fattoria, avverà il 18 novembre. Il progetto non è una novità, infatti associazioni simili esistono già in Ticino, nei Grigioni, nel Vallese, a San Gallo e nel canton Glarona. Nell'autunno 2015 è stata inoltre fondata un'associazione mantello nazionale che è gestita dal Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB).

 

Visite agli articoli
259051